Close

Obbligo pos: stabilite le sanzioni in caso di mancata accettazione dei pagamenti. Ecco a quanto ammonteranno

Obbligo pos: stabilite le sanzioni in caso di mancata accettazione dei pagamenti. Ecco a quanto ammonteranno

Nuove sanzioni per tutti gli esercenti che non accettano i pagamenti elettronici.

 

La nuova disposizione contenuta nel Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2020, che si pone all’interno di un più ampio quadro di lotta all’evasione, stabilisce, fra le altre cose, l’obbligo, per tutti gli esercenti e professionisti, dell’accettazione dei pagamenti tramite pos.

Una misura che, come sappiamo, è stata fortemente voluta da questo governo, anche se non con poche polemiche.

Secondo il leader del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, la proposta va sicuramente nella direzione giusta, ma di concerto all’obbligo dell’accettazione dei pagamenti elettronici, si dovrebbe, e sicuramente si dovrà, intervenire per cercare di annullare o, quantomeno, ridimensionare le commissioni per le transazioni a carico degli stessi esercenti.

In ogni caso, sono previste all’articolo 23, dello stesso decreto fiscale, le nuove sanzioni in capo ai trasgressori di questo precetto.

 

Quanto costerà non avere un pos?

Ai trasgressori verrà applicata una sanzione  amministrativa pecuniaria di 30,00 euro in misura fissa, ma aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stata rifiutata l’accettazione del pagamento elettronico.

In ogni caso tale obbligo scatterà a partire dal primo luglio 2020.

Esercenti e professionisti sono avvisati e avranno tutto il tempo per provvedere ai nuovi adempimenti.

Leggi anche: “Pagamenti elettronici: bonus anche per esercenti. Ne potranno usufruire tutti?”.

 

FONTE: https://www.investireoggi.it/fisco/obbligo-pos-stabilite-le-sanzioni-in-caso-di-mancata-accettazione-dei-pagamenti-ecco-a-quanto-ammonteranno/

31 Ottobre 2019