Close

Mercato Primavalle, la promessa di Raggi è realtà: arriva l’anagrafico, ma intorno solo box vuoti e silenzio

Mercato Primavalle: arriva lo sportello anagrafico
Mercato Primavalle, la promessa di Raggi è realtà: arriva l’anagrafico, ma intorno solo box vuoti e silenzio

 

Due sportelli anagrafici e un punto Roma Facile. Al Mercato di Primavalle arrivano i servizi del Comune. Uffici nuovi di zecca, aperti in seguito ai lavori effettuati nella struttura di via Sant’Igino Papa nell’ultimo anno.

 

Mercato Primavalle I: aprono gli sportelli anagrafici

 

Peccato però che intorno al mini anagrafico ci sia il nulla più totale. Almeno per ora. Sì perchè nel Mercato Primavalle I ad oggi sopravvivono solo due banchi di ortofrutta e un bar. Gli altri due, che pure avevano resistito a lungo nel cantiere infinito, hanno chiuso i battenti.

 

La crisi degli operatori del Mercato di Primavalle

 

“Mi dò tempo fino alla fine dell’anno poi anche io, se le cose non dovessero cambiare, tirerò giù la serranda” – dice Yuliya che gestisce il bar, quello del film ‘Rimetti a noi i nostri debiti’ con Marco Giallini e Claudio Santamaria.

Dopo un anno di chiusura, “forzata perchè polvere e calcinacci mi impedivano di lavorare in un ambiente salubre”, l’imprenditrice venuta dall’Ucraiana ha riaperto.

“Sono stata praticamente costretta perchè con una lettera mi hanno avvisata che se non l’avessi fatto mi avrebbero tolto la licenza. Non me lo posso permettere così da oggi sono di nuovo qui. Per farlo però – racconta Yuliya – ho dovuto pagare un sacco di soldi: ho dovuto versare anche i canoni dei mesi in cui qui era tutto impraticabile e pure una sanzione per il ritardo”. 

Sul bancone qualche cornetto, biscotti e merendine. Dietro caffè e bibite. “Ho preso il minimo indispensabile. Così è impensabile restare aperti”.

 

Servizi anagrafici al Mercato di Primavalle

 

“Lo sportello anagrafico?” – si sfoga la giovane donna. “Una bella idea ma con il nulla intorno e i servizi erogati solo tre mattine a settimana probabilmente, almeno a noi operatori rimasti, non servirà”.

Tanti i curiosi. Soddisfatti gli utenti, pochi a dire il vero, arrivati al Primavalle I: “E’ un servizio utile, ci evita un viaggio lunghissimo verso il Santa Maria della Pietà” – dicono.

Qualcuno spera che possa fungere da volano per il Mercato: “Bisogna che banchi e servizi si incastrino bene, qui c’è ancora molto da fare ma siamo fiduciosi. Io, dopo sessant’anni resisto ancora, lo faccio qualora qualcuno dei miei voglia prendere il mio posto” – dice Sebastiano del banco della verdura.

 

FONTE: http://montemario.romatoday.it/primavalle/mercato-primavalle-sportello-anagrafico.html

29 Novembre 2019