Calendario fiscale e amministrativo

Scadenzario

Scadenza: COMUNICAZIONE DATI LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA
trasmissione telematica dei dati contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche IVA relative al I trimestre del periodo d'imposta corrente


Scadenza: SPESOMETRO
invio telematico delle operazioni effettuate nel I trimestre 2018


Scadenza: LIBRO UNICO
scadenza delle registrazioni relative al mese precedente


Scadenza: FASI
Versamento dei contributi integrativi per i dirigenti industriali (trimestre in corso)
Soggetti: Datori di lavoro
Modalita': versamento in c/c postale


Scadenza: Denuncia UNIEMENS
Denuncia telematica delle retribuzione e dei contributi (INPS - ex INPDAP - ex ENPALS - ex DMAG) del mese precedente


Scadenza: ELENCHI INTRASTAT - MENSILI
Presentazione contribuenti mensili


Scadenza: CONTRIBUTI ENASARCO (I trimestre)
versamento contributi I trimestre


Scadenza: AUTOLIQUIDAZIONE INAIL - RATA
Versamento rata


Scadenza: CONTRIBUTI IVS - ARTIGIANI E COMMERCIANTI - quota fissa sul minimale
Versamento dei contributi IVS da parte dei soggetti iscritti alla gestione INPS artigiani e commercianti (quota fissa sul reddito minimale)
Soggetti: Artigiani e commercianti
Versamento: modello di pagamento F24


Scadenza: GESTIONE SEPARATA INPS COMMITTENTI
versamento contributi relativi al mese precedente


Scadenza: CONTRIBUTI INPGI
Versamento dei contributi previdenziali dei giornalisti professionisti relativi alle retribuzioni maturate nel mese precedente
Versamento: Tramite il modello F24


Scadenza: CONTRIBUTI INPS - GESTIONE EX ENPALS MENSILI
Termine per il versamento contributi previdenziali a favore dei lavoratori dello spettacolo
Soggetti: Datore di lavoro
Versamento: Tramite modello di pagamento F24
Presentazione: Modello GV allo sportello bancario o postale.


Scadenza: CONTRIBUTI INPS MENSILI
Versamento all'INPS da parte dei datori di lavoro dei contributi previdenziali a favore della generalità dei lavoratori dipendenti, relativi alle retribuzioni maturate nel mese precedente
Soggetti: Datori di lavoro
Versamento: Tramite modello di pagamento F24


Scadenza: IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI
Termine per il versamento dell'imposta sugli intrattenimenti del mese precedente
Soggetti: Soggetti che esercitano attività di intrattenimento in modo continuativo
Versamento: Tramite modello di pagamento F24


Scadenza: IVA (mensile - trimestrale)
liquidazione e versamento (mese e trimestre precedente)


Scadenza: ADDIZIONALI
Versamento addizionali regionali/comunali su redditi da lavoro dipendente del mese precedente
Soggetti: Datori di lavoro


Scadenza: RITENUTE
Versamento ritenute su redditi da lavoro dipendente e assimilati, lavoro autonomo, provvigioni, corrispettivi per contratti d'appalto nei confronti dei condomini nonché sull'ammontare dei canoni/corrispettivi relativi ai contratti di locazione breve (mese precedente)


Scadenza: ROTTAMAZIONE CARTELLE
manifestazione della volontà di avvalersi della definizione agevolata dei ruoli, affidati all'Agenzia della Riscossione nel periodo intercorrente tra l'1/1 e il 30/9/2017, mediante l'apposito Mod. DA-2017


Scadenza: STRUTTURE SANITARIE PRIVATE
invio telematico all'Agenzia delle Entrate del Mod. SSP per la comunicazione dei compensi riscossi nel periodo d'imposta precedente da parte delle strutture sanitarie private per l'attività medica/paramedica esercitata dai singoli professionisti nella struttura stessa


Scadenza: AUTOTRASPORTATORI
presentazione all'Agenzia delle Dogane dell'istanza relativa al I trimestre per il rimborso/compensazione del maggior onere derivante dall'incremento dell'accisa sul gasolio


Scadenza: LIBRO UNICO
scadenza delle registrazioni relative al mese precedente


Scadenza: IVA - RIMBORSO/COMPENSAZIONE TRIMESTRALE
Termine per la richiesta di rimborso/compensazione dell'IVA a credito del trimestre precedente
Soggetti: Contribuenti interessati dalle disposizioni di cui all'art. 38-bis, comma 2, D.P.R. n. 633/72
Presentazione: Presentazione dell'istanza di rimborso all'Ufficio locale dell'Agenzia delle Entrate


Scadenza: Denuncia UNIEMENS
Denuncia telematica delle retribuzione e dei contributi (INPS - ex INPDAP - ex ENPALS - ex DMAG) del mese precedente


Scadenza: IMPOSTA DI BOLLO
Versamento dell'imposta di bollo su documenti informatici tramite Mod. F24 telematico


Scadenza: DICHIARAZIONE IVA
Termine per la presentazione della dichiarazione annuale IVA


Scadenza: ELENCHI INTRASTAT (contr. mensili e trimestrali)
presentazione contribuenti mensili e trimestrali


Scadenza: PREVINDAI E PREVINDAPI
Versamento dei contributi previdenziali integrativi a favore dei dirigenti di aziende industriali relativi alle retribuzioni maturate nel trimestre precedente
Soggetti: Datori di lavoro
Modalita': Versamento su c/c postale a mezzo appositi bollettini predisposti dal PREVINDAI


Info

SeacInfo Amministrazione del personale
Bastano le giustificazioni scritte per il licenziamento solo con la rinuncia espressa all'audizione orale
Con la Sentenza n. 9596 del 18 aprile 2018 la Corte di Cassazione ha stabilito che solo con la rinuncia espressa all'audizione orale, le giustificazioni scritte del dipendente sono sufficienti a far scattare il licenziamento disciplinare.Si legge nella sentenza che le discolpe fornite dal lavoratore per iscritto 'consumano il diritto di difesa dello stesso solo quando dalla dichiarazione scritta emerga la rinuncia ad essere sentito ovvero la richiesta appaia, sulla base delle circostanze del caso, ambigua o priva di univocità'.


SeacInfo Amministrazione del personale
INAIL: i minimali per l'anno 2018
L'INAIL, con la Circolare n. 20 del 18 aprile 2018, rende noti i limiti minimi di retribuzione imponibile giornaliera per il calcolo dei premi assicurativi relativamente all'anno 2018.In particolare, in riferimento all'anno 2018, il minimale giornaliero per la generalità delle retribuzioni effettive, viene riportato in allegato alla circolare in oggetto, a seconda della tipologia di dipendente e di settore di appartenenza: tali minimi sono stati adeguati, ove inferiori, a euro 48,20.


SeacInfo Amministrazione del personale
INL: indicazioni per il corretto inquadramento dei tirocini
L'Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL), con la Circolare n. 8 del 18 aprile 2018, fornisce alcune indicazioni al personale ispettivo in merito al corretto inquadramento dei tirocini, in particolare di quelli extracurriculari, alla luce delle nuove linee guida approvate in Conferenza permanente Stato Regioni il 25 maggio 2017.In particolare, l'INL precisa che:gli interventi ispettivi saranno attivati in sinergia con i competenti uffici della Regione. Ciò al fine di individuare, attraverso l'analisi dei dati disponibili, possibili fenomeni di elusione quali, ad esempio, il ricorso sistematico ai tirocini da parte di taluni soggetti ospitanti o l'attivazione di un numero dei tirocini particolarmente elevato in rapporto all'organico aziendale;qualora il personale ispettivo riscontri l'attivazione di un tirocinio da parte di un soggetto che risulti interdetto dalla Regione o la prosecuzione del rapporto di tirocinio per il quale abbia ricevuto intimazione alla cessazione, si procederà alla riqualificazione del rapporto in lavoro subordinato a tempo indeterminato.


SeacInfo Fiscale
Novità fiscali 2018: le linee guida operative della Guardia di Finanza
Con Circolare 13 aprile 2018, n. 114153, la Guardia di Finanza ha fornito le preliminari direttive sulle principali novità fiscali introdotte dalla Legge di Bilancio 2018 e dal D.L. n. 148/2017 (c.d. 'Collegato fiscale alla Legge di Bilancio 2018') di interesse operativo per le fiamme gialle.In particolare, il documento, con riferimento alle disposizioni contenute nella Legge n. 205/2017, evidenzia diversi aspetti, tra i quali:la nuova disciplina delle società sportive dilettantistiche lucrative;l'abrogazione della comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute e il differimento dei termini di presentazione delle dichiarazioni;le disposizioni per il contrasto all'evasione fiscale e alle frodi nel settore della commercializzazione e distribuzione dei carburanti;le modifiche alla nozione di 'stabile organizzazione'.Con riferimento, invece, alle disposizioni contenute nel D.L. n. 148/2017, la Guardia di Finanza affronta, tra l'altro, i seguenti argomenti:le disposizioni relative alla trasmissione dei dati delle fatture emesse e ricevute;l'estensione dello split payment a tutte le società controllate dalla Pubblica Amministrazione;la collaborazione volontaria per l'emersione dei redditi prodotti all'estero;la liberalizzazione della gestione dei diritti d'autore;la decorrenza delle disposizioni fiscali contenute nel Codice del terzo settore.


SeacInfo Fiscale
Niente IRAP se il professionista si avvale di collaboratori esterni: Ordinanza
Con Ordinanza 17 aprile 2018, n. 9431, la Corte di Cassazione ha dichiarato che la presenza di compensi a collaboratori esterni, per prestazioni inerenti l'attività professionale, non obbliga il professionista al versamento dell'IRAP. Si deve, infatti, verificare e dimostrare che l'apporto di tali prestazioni sia determinante per l'effettivo svolgimento dell'attività per il professionista.Secondo la Corte di Cassazione, infatti, il requisito dell'autonoma organizzazione non ricorre quando il contribuente, responsabile dell'organizzazione, impieghi beni strumentali non eccedenti il minimo indispensabile all'esercizio dell'attività, e si avvalga di lavoro altrui, non eccedente l'impiego di un dipendente con mansioni esecutive.Infine viene specificato che non è indice di autonoma organizzazione nemmeno l'elevato ammontare dei ricavi, dei compensi e delle spese, così come le spese per beni strumentali.